Menu

Trattamento e correzione acustica per le sale Hi-Fi, Home Theatre, Home Cinema

In questa pagina discuteremo di come trattare e correggere acusticamente nel modo corretto le sale Hi-Fi, Home Theatre e Home Cinema

Trattare una sala Hi-Fi è davvero facile, ma trattarla bene, quella è un’altra faccenda. L’esperienza maturata nel corso degli anni ci ha portato a pensare seriamente ad una cosa: in ambito Hi-Fi bisogna prendere le regole e dimenticarle.

Tra tutto quello che possiamo prevedere, calcolare, analizzare e progettare per la vostra sala c’è una cosa che è la più importante di tutte e che le supera tutte sempre e comunque: l’Emozione e, insieme a lei, il vostro gusto musicale personale.

Una sala Hi-Fi, che sia un ambiente super dedicato oppure un angolo del soggiorno di casa, è sempre un luogo nel quale vogliamo rilassarci e perderci nei paradisi dei suoni che amiamo.

Se ad una persona piace da impazzire un suono, state certi che a qualcun altro non piacerà per niente. E’ il bello della musica e ciò che permette, con nostra grande fortuna, la varietà di stili che musicisti e fonici sono riusciti ad offrirci finora.

Avendo cura di rispettare in modo assoluto questo aspetto, sappiamo che l’occhio deve per forza essere anch’esso coccolato per farci stare bene.

Per questo è importante correggere il nostro Suono con i prodotti più performanti possibile, sia nel domare e dare corpo alle basse frequenze che nel diffondere e dare spaziosità alle medie e alle alte frequenze, in modo che possano integrarsi nello spazio che possiamo dedicare a loro non importa che siano due o venti elementi.

Per le sale Home Theatre possiamo definire maggiori spazi oggettivi di progettazione con i nostri calcoli per arrivare a situazioni ben regolate dai parametri offerti dalla letteratura scientifica di settore ma anche qui troviamo spesso delle divergenze di gusto dell’ascolto che talvolta spingono più in una direzione o più in un’altra, soprattutto se le sale sono ibride HiFi e Home Theatre. E’ quindi nostra premura iniziare la conoscenza del cliente con una serie di domande che ci permettranno di entrare maggiormente nel merito delle richieste e poter soddisfare le più puntigliose esigenze di ascolto, che siano per una sala “ferma” e “asciutta” o per una sala “ariosa” e “fresca” oppure di tutte le sfumature tra loro intercorrenti.

Il nostro background è il mondo della musica professionale e per quel mondo (ultra-esigente come tutte le professioni super-specializzate) abbiamo realizzato dei prodotti che potessero avere assorbimenti in bassa e mediobassa frequenza estremi, perchè serviva a noi per primi.

Quando nel corso degli anni abbiamo analizzato la risposta in frequenza e i tempi di decadimento ottenuti con dispositivi utilizzati in ambito Hi-Fi tipo tube traps (i modelli più grandi e costosi) di alcuni appassionati, abbiamo notato con grande sorpresa che in bassa frequenza avevano un’efficacia pressoché nulla (potete vedere le analisi acustiche pre e post “tube” nella pagina dei test acustici). Ci siamo immediatamente resi conto, e ancor di più se confrontati con questi, che i nostri prodotti sono effettivamente a livelli altissimi di performance.

La sostituzione dei tube con le nostre bass traps, sentita subito “ad orecchio” ma successivamente confermata dalle analisi acustiche, ha portato a risultati completamente differenti in favore dell’estremo controllo in gamma bassa.

Per arrivare a questi risultati, nello specifico delle sale HiFi, consigliamo sempre di scegliere la versione a membrana delle nostre bass traps in modo da assorbire maggiormente la bassa frequenza e mantenere diffusività sulle medie, oltre alla finitura con i nostri tessuti selezionati con le analisi e dal più severo dei giudici: il nostro orecchio.

Per le sale Home Theatre è possibile utilizzare con grande soddisfazione la serie AkuTrap, con spessore di 10cm e la possibilità di trattare le superfici con pannellature di grande formato.

Per ottenere il massimo delle possibilità e delle personalizzazioni acustiche anche sulle medie e alte frequenze, consigliamo la serie LowMaster con MagnetFusor® in modo da poter “vestire” la propria sala con una abito realmente fatto su misura.

 Vediamo insieme alcuni casi specifici che sono le vie che possiamo intraprendere per trattare in nostro ambiente:

Contattateci se avete dubbi o domande oppure compilate il modulo per la consulenza acustica gratuita per richiedere un progetto acustico personalizzato: saremo ben lieti di aiutarvi a compiere un passo fondamentale per la migliorare la qualità della vostra sala e delle vostre passioni!